www. Favischio .it
I POETI DELLA VALLE
BENVENUTI

ARRIVANDO DA ROMA

LA VALLE

LA NATURA

LA POESIA A BRACCIO

IL SANTO PATRONO

LA FESTA PATRONALE

I NOSTRI EMIGRANTI

ARRIVEDERCI

 


UN PENSIERO 
PER WALTERINO 

Pica

SENZA TITOLO


Da Posta ad Antrodoco si scoscende

gola profonda, tenebrosa, oscura

che per lo mezzo le montagne fende,

la ciclopica immane "spaccatura";

d'ambe i lati la ripa a piombo scende,

con naturale e strana architettura,

e nel fondo con torto aspro cammino,

con la salaria, insiem, scorre il velino.

 
Nel punto dove più è ristretto il passo,

e lì dove e' più cupo e più profondo,

sta li' Sigillo raggruppato e basso,

umido e freddo, nel suo tristo fondo;

ogni forra, ogni rupe, ogni altro ammasso,

lo serra intorno e gli restringe il mondo,

e gli sfocian dai fianchi e dalle spalle,

il fosso, il fiume, e la selvaggia valle.

 

Passarono di qui tutti i tiranni,

di qui tutti gli eserciti invasori,

chiamali Svevi, chiamali Normanni,

Greci, Guasconi, oppur massacratori,

Romani ed Ostrogoti ed Alemanni,

Cartaginesi, Longobardi, Mori,

Bavari, Aragonesi ed Angioini,

tutti, senza eccezion, tutti assassini.

 
Così per questo tristo, ultimo fondo,

fondo di quanto s'alza il terminillo,

e per questo selvaggio, ermo Sigillo

la storia ci passò, ci passo' il mondo.....

Paolo Santini


LA MIA TERRA
  
-Ascoltatela cantata dall'Autore-


Braccia di rocce dal nodoso aspetto
cingono borghi con gentile amore
simile ad un abbraccio pien d'affetto
capace sol di dare un genitore

 

L'umile Terra dal materno petto

rinutre chi la nutre con sudore

e nell'incolto un tocco di magia

estroso sfoga la sia fantasia

 

Quanti ricordi, quanta nostalgia 

di quando ogni comignolo fumava

poveri, si, ma pieni di energia,

la gente si capiva e si aiutava

 

Bastava un organetto e l'allegria

nel buio della notte riecheggiava

dediche in canto per novelli amori

semplici cose fatte di valori

 

E la partenza dei nostri pastori

lungo il percorso della transumanza 

lasciava un grande vuoto dentro ai cuori

colmato dalla fede e la speranza

 

E chi per lavorare è andato fuori
anche ad una notevole distanza

ci dettero l'esempio che dimostra

la forza antica della gente nostra


CASTAGNO MONUMENTALE

PROVINCIA DI RIETI

COMUNITA' MONTANA

VALLE DEL VELINO

POLISPORTIVA DI POSTA

IE Best viewed 1024x768 © Felicita Miani 2001 -All rights reserved-felicitamiani@tiscali.it